132479

Città Aperta, Troina

2005

175 pages

ISBN 9788881371754

Estraniazione della modernità

Percorsi fenomenologici di confine

Bernhard Waldenfels

Edited by Ferdinando G Menga

Translated by Ferdinando G Menga

Nelle civiltà premoderne l'ordine sociale si concepisce come l'estensione al mondo umano d'una verità trascendente e immutabile, ritenuta capace di reggere l'universo intero. Con la modernità, questa universale compattezza del Tutto s'interrompe. L'ordine sociale non si configura più come un dato insindacabile, indiscusso e sovrano, ma diventa la posta in gioco di un'elaborazione collettiva. Ciò che Waldenfels chiama "estraniazione della modernità", e che analizza criticamente in questo volume, evoca la rimozione e il disconoscimento d'un simile processo creativo, grazie alquale l'ordine sociale s'istituisce senza poter mai inglobare in sé l'estraneità da cui emerge.

Publication details

Full citation [Harvard style]:

Waldenfels, B. (2005). Estraniazione della modernità: Percorsi fenomenologici di confine, transl. F. G. Menga, Città Aperta, Troina.

This document is unfortunately not available for download at the moment.